Gp Europa

Class finale: 1 Ros 2 Vet 3 Perez 4 Raikk 5 Hamilt 6 Bottas 7 Ricciardo 8 Verst 9 Hulkenberg 10 Massa

Secondo posto per Vettel, terzo Perez

Vince Rosberg!

Ultimo giro

Ricciardo supera Hulk e si prende la settima posizione

4 giri al termine Classifica invariata.Ritiro poco fa per Alonso

8 giri alla fine

Hamilton sembra essere riuscito a risolvere i problemi sul volante, troppo tardi forse per migliorar la sua posizione, segna in ogni caso il gpv

39 giro (ne mancano 11). Rosb guida con 18 sec su Vettel, poi Raikkonen, Perez e Hamilton

28 giro: Rosb, Vettel, Raikkonen, Perez, Hamilton. L'inglese però ha qualche problema alla sua PU.

Raikkonen lascia passare Vettel

23 giro, classifica: Rosberg, Raikk, Vettel, Perez, Ham.

Pit stop per Vettel

Raik supera Ricciardo

Raikkonen insidia Ricciardo per la 4a posizione

Sale terzo Bottas

Box per Perez

Box per Ham

15 giro: Rosberg, Vettel a 13 sec, Perez a 23, Ham a 26.

5 secondi di penalità per Raikkonen

Gpv per Raikkonen che però è sotto investigazione per aver oltrepassato la linea bianca all'uscita dei box

12 giro: Ros, Vet, Perez, Ham, Bottas

Ham supera Bott, Raikkonen dopo la sosta è ottavo

Rosberg quindi al comando su Vettel e Perez

9 giro: pit per Raikkonen

Ritiro per Kvyat

7 giro class: Ros, Vet, Raikk, Perez, Massa

Vettel supera Ricciardo che rientra già ai box

Bot e Ham superano Kvyat

Dopo il secondo passaggio si può azionare ora il drs

Hamilton sempre decimo, Haryanto ai box

Contatti nelle retrovie

Seguono Ricciardo e Vettel

Tiene la testa Rosberg

Via al Gp d'Europa!

Pole di Rosberg, poi Perez, Ricciardo, Vettel e Raikkonen Decimo Hamilton

Rosberg non entra in pista, per lui è già sicura la pole position

Hamilton piega la sospensione per lui prove finite e intanto bandiera rossa a 2 minuti dalla fine

Al momento Perez guida davanti a Vettel

Per lui sarà improbabile la pole visto che ha spiattellato anche l'ultimo set di gomme supersoft

Ancora un lungo di Hamilton

Via alla Q3

Con lui eliminati anche Alonso, Sainz, Grosjean, Gutierrez e Nasr

Fuori Hulkenberg a sorpresa

risalgono sotto la bandiera a scacchi Hamilton e Ricciardo

Ultimi giri per tutti, anche Ricciardo rischia

Hamilton prima trova traffico poi un lungo ed è a rischio eliminazione

A metà sessione Rosberg davanti a tutti. Seguono Perez e Vettel

Tutte le sedici monoposto sono sul tracciato

Inizia ora la Q2

Eliminati Haryanto, Wehrlein, Button, Ericsson e le due Renault di Magnussen e Palmer

Due minuti al termine della Q1

Bene le Force India dietro le Mercedes

Raikkonen è settimo, Vettel nono

Si lanciano ora i ferraristi

Ferrari che ancora non scendono in pista, lunghi di Hamilton e Grosjean

Subito Rosberg ed Hamilton segnano i migliori tempi, Ferrari che ancora devono lanciarsi

Iniziata ufficialmente la Q1 a Baku

Lewis Hamiltion in grande spolvero, bene anche Rosberg che ha però accusato un problema tecnico nel finale. Giornata difficile per le Ferrari, Vettel ottavo e Raikkonen tredicesimo.

E finiscono le prove libere 2 a Baku!

Si ferma Raikkonen in curva 5! Il pilota non ha la possibilità di tornare in pista.

Ultimi minuti di prove libere 2, con Bottas che ha alzato il ritmo con le supersoft da 22 giri (50″4).

49″9 per Vettel, con gomme morbide. Perez invece ottiene 48''9 con una gomma più nuova.

Vettel preoccupato per la temperatura delle gomme posteriori: avvisato il box

Si blocca un pò a sorpresa Rosberg in curva 19. Il pilota era partito bene in simulazione gara.

Ritmo sempre alto per Hamilton, giornata al momento da dimenticare per le Ferrari che stanno faticando molto.

Problemi di alimentazione alla power unit Honda di Alonso, che resta momentaneamente fermo ai box.

Miglioramenti per Verstappen e Ricciardo, rispettivamente con 1’46″068 e 1’46″322.

Tanti piloti si trovano ai box in questo momento. Miglioramenti per Verstappen che passa al nono posto.

Hamilton di nuovo in vetta, con settimi decimi di vantaggio su Rosberg che insegue.

Cresce ancora Vettel, al suo settimo giro con le gomme morbide. Il distacco è comunque ancora ampio: 1″3 da Rosberg.

Solo quattordicesimo posto per Massa, che non è riuscito a centrare il giro. Leggero progresso di Raikkonen che va a 1’47″007.

Grande exploit di Hamilton con le supersoft, record in 46″0 per il pilota.

Seconda posizione per Bottas con 1’45″764. Migliorano anche Sainz, Massa e Ricciardo.

Ferrari in affanno con le gomme morbide, Vettel pronto ad utilizzare le supermorbide.

Con la gomma morbida Bottas riesce a migliorare sul tempo, ma non trova il record.

La Red Bull non riesce a spiccare il volo: decimo posto per Verstappen, tredicesima posizione per Ricciardo.

Terza posizione per Alonso, che resta comunque piuttosto lontano da Hamilton.

Super Hamilton, che segna il miglior tempo di oggi: 1’45″102 con gomma morbida.

Si marcano miglioramenti continui, Bottas ottiene 1'47''332 con gomma media.

1’49″3 per Rosberg, miglior tempo per Perez con 1’47″8, davanti a Bottas.

Grande spinta da parte di Sainz, che arriva a 1’48″6. Terza posizione per Bottas, mentre Hamilton va lungo in curva 1.

Inizia con 1’51″9 Vettel, subito superato dalle Haas.

Gomme medie per Grosjean, Magnussen, Bottas e Rosberg.

Si comincia!

Nella prima parte delle prove abbiamo visto svettare Hamilton, vedremo cosa accadrà nelle libere 2.

Tutto pronto per la seconda sessione di prove libere a Baku!

Ecco la top 10. Hamilton 1:46.435, Rosberg + 0.377, Bottas + 0.661, Alosno +1.554, Vettel + 2.192, Perez + 2.487, Button + 2.584, Massa + 2.690, Sainz +2.832, Hulkenberg + 2.866.

Si chiude la prima sessione di prove libere !

Hamilton accusa dei problemi alle gomme anteriori, dunque non girerà più in questa sessione.

Pochi minuti al termine della sessione, con un finale che si sta rivelando piuttosto appassionante.

Perdita d'olio al motore per Verstappen: solo sette giri portati a termine per lui.

Raikkonen taglia la gomma, probabilmente per colpa di qualche detrito lasciato da Ricciardo nel precedente incidente. Finisce la sessione per il pilota finlandese.

Grazie al replay si può analizzare meglio l'incidente di Ricciardo. Il pilota ha scontrato le barriere col posteriore che adesso risulta totalmente danneggiato.

BANDIERA ROSSA !! Ricciardo finisce contro le barriere in curva 15. Tutto ok per il pilota ma grossi danni al veicolo.

Poco meno di venticnque minuti ci separano dalla fine delle prove libere. Hamilton, Rosberg, Bottas, Alonso, Perez, Button, Massa, Hulenberg, Vettel e Raikkonen nella top 10.

Si abbassa il tempo di Hamilton: 1:46.543. Ferrari nuovamente in pista con gomme nuove morbide.

Manca circa mezzora al termine di queste prove libere di formula 1.

Altro passo avanti di Hamilton che si porta a 1:46.489. Dietro di lui Rosberg a tre decimi.

In pista si comincia a respirare un pò di adrenalina in vista della gara. Tanti spunti interessanti in queste prove libere di oggi.

Rientro in pista da parte di Rosberg con le gomme supersoft.

Cambio gomme effettuato da tutti i piloti ai box, che fin qui hanno utilizzato le morbide.

Prime impressioni di Ricciardo ai microfoni di Sky Sport: "Bel circuito. Si scivola tanto ma le cose andranno meglio con il trascorrere del tempo. Tratto più complicato? Sicuramente la curva sette e la otto".

Bottas si porta in testa, migliorando ancora il suo tempo con 1:47.707

Il circuito di Baku si sta rivelando molto interessante, nonostante si tratti di una pista cittadina.

Praticamente tutti i piloti, eccetto Grosjean, hanno fatto registrare un tempo.

Hamilton migliora ancora il suo tempo con 1:48.214. A tre decimi di ritardo lo segue il compagno Rosberg.

Qualche intoppo per Vettel in curva, che riesce comunque a riprendere il giusto equilibrio in pista.

Ottava posizione per Vettel, che ha segnato otto secondi di ritardo da Hamilton.

Nuova ala posteriore a cucchiaio per Hamilton. Il britannico vola a 1:49.174, dietro di lui Rosberg e Bottas.

Rosberg migliora ancora il suo tempo, portandosi sull'1:50.100. Seguono ben distanziati Bottas ed Hamilton.

Ecco anche Hamilton, con un tempo inferiore due secondi e due decimi rispetto al compagno.

Primo tempo segnato da Rosberg: 1:57.306.

"Circuito cittadino molto difficile ma molto bello - ha commentato il pilota Antonio Giovinazzi ai microfoni di Sky Sport - il settore centrale è molto impegnativo, bisogna restare concentrati. Pista sporca? E' vero, è sicuramente qualcosa da tenere in considerazione".

Un circuito assolutamente suggestivo. I piloti avranno circa un'ora e mezza per testarlo.

Parte centrale molto stretta sul circuito di Baku, con una salita che costeggia il noto castello.

Semaforo verde, si parte!

Ci siamo, mancano pochi minuti al via.

Tanta curiosità attorno al circuito di Baku, con un rettilineo importante dove le monoposto potranno provare ad allungare.

Appassionati di Formula 1 un saluto da Jacopo D'Antuono e benvenuti alla diretta testuale della prima sessione di prove libere di Formula 1.

Gp Europa 2016 Formula 1 Baku: FP1 venerdì 17-6 ore 11.00