F1 Gp Francia 2018 - GARA

Appuntamento a domenica prossima per il Gran Premio d'Austria sul circuito di proprietà della Red Bull!

Classifica costruttori: Mercedes 237, Ferrari 214, Red Bull 164, Renault 62.

Classifica piloti: Hamilton 145, Vettel 131, Ricciardo 96, Bottas 92, Raikkonen 83, Verstappen 68.

Tagliano il traguardo anche Grosjean, Vandoorne, Ericsson, Hartley e Sirotkin. Alonso non è riuscito nemmeno a completare le ultime tornate.

Ricciardo chiude in quarta posizione davanti a Vettel che ha molto da rimproverarsi, sesto posto per Magnussen che tiene dietro Bottas, a punti anche Sainz, Hulkenberg e Leclerc.

Assieme al britannico salgono sul podio Max Verstappen e Kimi Raikkonen!

Bandiera a scacchi, vince Lewis Hamilton!

Hamilton sta per iniziare l'ultimo giro in regime di Virtual Safety Car.

Brivido per Stroll, la gomma anteriore sinistra esplode alla Signes, il canadese riesce a fermarsi nella via di fuga evitando l'impatto con le barriere.

Problema di potenza per Sainz che nell'ultimo giro ha fatto segnare un 1'39", Magnussen e Bottas lo superano.

Bottas mette nel mirino Magnussen che attualmente occupa la settima posizione.

Alonso torna ai box per montare le ultra-soft e cercare di fare almeno il giro veloce.

Occhio a Verstappen che non ha mai mollato la presa su Hamilton e ha limitato il ritardo a 4 secondi.

Raikkonen rompe gli indugi e attacca Ricciardo in grande difficoltà! L'australiano prova a difendersi ma deve farsi da parte!

Vettel se ne sta buono in quinta posizione, impossibile fare di più a meno che Ricciardo e Raikkonen non decidano di eliminarsi a vicenda.

Ricciardo e Raikkonen sono divisi soltanto da pochi decimi ormai!

Hamilton si avvia a grandi passi verso la terza vittoria stagionale, Verstappen blinda la seconda posizione mentre torna in ballo il terzo gradino del podio con Raikkonen che è sempre più vicino a Ricciardo.

Raikkonen si avvicina a Ricciardo! L'australiano sta girando più piano rispetto a Verstappen, il finlandese è a 3 secondi!

Giro veloce di Raikkonen, 1'34"594.

Leclerc rientra in zona punti dopo la sosta di Vandoorne.

Vettel rientra ai box, sconta i 5 secondi di penalità e monta le ultra-soft! Il tedesco vuole almeno il giro veloce!

Pit stop molto lento per Bottas che monta alla gomma rossa.

Il finlandese supera senza problemi il tedesco che non può spingere più di tanto con le gomme usurate.

Raikkonen è incollato a Vettel!

Hulkenberg tenta l'azzardo dell'ultra-soft! Il tedesco monta la gomma viola per un'ultima parte di gara aggressiva.

Magnussen supera Vandoorne che non si è mai fermato ai box.

Raikkonen è il primo a scendere sotto l'1'35", il finlandese ha girato in 1'34"810.

Verstappen risponde a Hamilton in 1'35"155.

Sono arrivate a fine vita le gomme di Vettel che negli ultimi giri ha alzato sensibilmente i tempi.

Leclerc con gomma più fresca svernicia Leclerc e sale in tredicesima posizione.

Giro veloce di Hamilton, 1'35"348.

Raikkonen torna ai box per montare la gomma rossa.

Vettel prova a resistere a Ricciardo ma va largo e perde la posizione.

Raikkonen diventa il nuovo leader della gara ma il finlandese ovviamente deve ancora fermarsi.

Hamilton richiamato ai box quando mancano 20 giri alla conclusione.

Giro veloce di Verstappen, 1'35"598.

Non ha pagato la scelta di Leclerc di rimanere fuori, dopo il pit stop il monegasco è precipitato in sedicesima posizione.

Tutti i piloti rimasti in gara sono ancora a pieni giri, anche se Hamilton sta per doppiare le Williams di Stroll e Sirotkin.

Hamilton fa gara a sé, Raikkonen che occupa la seconda posizione è distante venti secondi.

Problemi per Perez che si è fermato ai box ma non sembra in grado di ripartire. Gara finita per il messicano della Force India.

Pit stop anche per Ricciardo che rientra in pista dietro a Verstappen e Vettel.

Classifica dopo 28 giri: 1 Hamilton, 2 Ricciardo, 3 Raikkonen, 4 Verstappen, 5 Vettel, 6 Magnussen, 7 Hulkenberg, 8 Leclerc, 9 Bottas, 10 Grosjean.

1'35"914 per Verstappen che si allontana da Vettel.

Sirotkin punito con 5 secondi di penalità per essere andato troppo piano in regime di Safety Car.

Hamilton stampa un 1'35"663 impressionante.

Verstappen rientra ai box per montare la gomma gialla. L'olandese torna in pista davanti a Vettel.

Errore di Leclerc che va lungo e perde la posizione a vantaggio di Hulkenberg. Il monegasco è in crisi con le gomme ultra-soft.

Se dovesse arrivare la pioggia Vettel sarebbe costretto a fermarsi nuovamente ai box e a scontare la penalità.

Vettel si è stabilizzato in quinta posizione e se non altro si è costruito il margine per stare davanti a Sainz anche con la penalità.

Raikkonen gira in 1'36"523 ma non riesce a mantenere un ritmo costante e ciò gli impedisce di avvicinarsi a Ricciardo.

1'36"375 per Hamilton che aggiorna il giro più veloce.

Anche al muretto della Red Bull la situazione meteo viene monitorata minuto per minuto.

Alonso viene avvisato via radio che tra 20 minuti dovrebbe arrivare la pioggia.

Intanto è salito a 5 secondi il vantaggio di Hamilton su Verstappen.

Adesso ci sono 17 secondi a dividere Raikkonen e Vettel, il tedesco avrà strada libera per i prossimi giri.

Vettel prende la scia della Renault di Sainz e lo passa in fondo al Mistral, il tedesco ora è quinto!

Bottas rientra in zona punti grazie al sorpasso su Grosjean.

Bottas con il fondo danneggiato è ancora attardato in undicesima posizione.

Vettel affianca Magnussen e lo supera senza patemi d'animo, il prossimo obiettivo diventa la quinta posizione di Sainz!

35 giri alla bandiera a scacchi.

Hamilton avvisato della rimonta di Vettel fa il giro veloce in 1'36"637.

Leclerc non oppone resistenza a Vettel che sale in settima posizione.

Giro veloce di Raikkonen, 1'36"769.

Hulkenberg approfitta dei problemi di Grosjean per superarlo in fondo al rettilineo del Mistral.

Grosjean in crisi con le gomme, il francese sta girando molto piano e a breve sarà raggiunto da Hulkenberg e Bottas.

Il gap tra Hamilton e Vettel è di 26 secondi, il britannico manterrebbe la posizione sul tedesco anche dopo il pit stop, senza dimenticare la zavorra dei 5 secondi di penalità che incombe come una spada di Damocle sul ferrarista.

Nell'ultimo giro Vettel ha girato sui tempi delle due Red Bull, nonostante l'utilizzo di una mescola più dura.

Il campione del mondo in carica ha un vantaggio di quasi 4 secondi nei confronti di Verstappen che a sua volta tiene a distanza di sicurezza il compagno di box Ricciardo.

Visto il ritmo che sta avendo Vettel con la gomma gialla aumenta il rammarico per l'incidente al via, senza il quale forse il tedesco avrebbe potuto tenere testa a Hamilton.

Vettel prende Grosjean e se lo lascia alle spalle.

Il sole continua a fare capolino sul Paul Ricard, ogni tanto arriva qualche nuvola passeggera assolutamente innocua.

Vettel scavalca il messicano della Force India e mette nel mirino le due Haas di Grosjean e Magnussen e la Sauber-Alfa Romeo di Leclerc.

Perez è diventato la prossima preda di Vettel che lo sta puntando da qualche curva.

Vettel rompe subito gli indugi con Hulkenberg, il tedesco ora è in zona punti.

Primi dieci: Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Sainz, Magnussen, Leclerc, Grosjean, Perez, Hulkenberg.

All'orizzonte cominciano a intravedersi dei nuvoloni, le ultime previsioni aggiornate danno basse probabilità di pioggia durante la gara.

Raikkonen supera Sainz e sale in quarta posizione.

5 secondi di penalità per Sebastian Vettel, punito per aver provocato l'incidente al via.

Giro veloce di Hamilton, 1'36"933.

Raikkonen si sbarazza di Magnussen, il finlandese della Ferrari adesso è quinto.

Vettel in piena bagarre con Vandoorne ed Ericsson, i tre si contendono l'undicesima posizione.

Stroll dà strada a Vettel che ora è in 14^ posizione.

Leclerc prova a difendersi da Grosjean, il monegasco vuole tenersi la settima posizione.

Raikkonen supera Leclerc e sale in sesta posizione.

Alonso va in testacoda, Vettel guadagna una posizione.

Leclerc si fa vedere negli specchietti di Magnussen!

La Safety Car rientra ai box, la gara può riprendere!

Ancora tutti dietro la safety car, i commissari stanno ancora rimuovendo i detriti dalla pista.

Sainz bravissimo ad approfittare dell'incidente tra Vettel e Bottas per guadagnare diverse posizioni, lo spagnolo occupa la terza posizione.

Sotto inchiesta i contatti tra Ocon e Gasly e tra Vettel e Bottas.

Safety car in pista, classifica stravolta: Hamilton leader davanti a Verstappen, Sainz, Ricciardo, Magnussen, Leclerc, Raikkonen, Grosjean, Perez e Hulkenberg.

Gara finita per Gasly e Ocon rimasti coinvolti in alcuni contatti al via.

Gomma posteriore sinistra forata per Bottas che cerca di rientrare ai box!

COSA HA COMBINATO VETTEL! Il tedesco tampona Bottas e rovina l'ala anteriore della sua Ferrari, oltre a mandare il finlandese in testacoda!

+++ SI SPENGONO LE LUCI ROSSE, VIA +++

Le macchine vanno a posizionarsi sulla griglia di partenza, l'attesa sta per finire!

Vettel e Raikkonen partiranno con le ultra-soft utilizzate in Q2; Hamilton, Bottas, Verstappen e Ricciardo si affideranno alle super-soft e quindi sulla carta potrebbero tardare la prima sosta ai box.

Temperatura dell'aria di 26 gradi, temperatura dell'asfalto di 44 gradi, occhio all'incognita pioggia che potrebbe arrivare a gara in corso!

Comincia il giro di ricognizione!

Appuntamento alle ore 16.10 di domani per la partenza del GP di Francia!

Sainz e Leclerc si accomodano in quarta fila, la Haas prende la quinta fila con Magnussen e il disastroso Grosjean.

Ricciardo e Raikkonen si devono accontentare della terza fila.

Vettel limita i danni con il terzo posto e la seconda fila, accanto a lui Verstappen!

Ennesima pole position in carriera per Hamilton, Mercedes che occupa tutta la prima fila grazie a Bottas!

Verstappen e Ricciardo si devono accontentare della quarta e quinta posizione, Leclerc chiude in ottava posizione con il tempo di 1'32"635.

Hamilton si riprende la pole in 1'30"029!

1'30"147 per Bottas che in extremis strappa la pole a Hamilton!

Le condizioni della pista devono essere peggiorate perché nessuno si sta migliorando.

Tre decimi di ritardo per Hamilton nel primo settore.

Stavolta è il traffico a rallentare Raikkonen che non ha più tempo per rilanciarsi, se va bene il finlandese domani partirà sesto.

Raikkonen si lancia ma arriva lungo in curva 4, niente da fare per lui.

5 minuti al termine della Q3.

La Ferrari torna in pista con Raikkonen, secondo e ultimo tentativo per il finlandese che deve togliersi dalla sesta posizione.

+++ RIPARTE LA Q3 +++

Pilota ok, macchina danneggiata.

+++ GROSJEAN A MURO, BANDIERA ROSSA +++

Verstappen transita in 1'30"705, Ricciardo ferma il cronometro in 1'30"895, Raikkonen scivola in sesta posizione!

Hamilton mette tutti in riga, 1'30"222!

Arriva Bottas, 1'30"317!

Vettel chiude in 1'30"400, Raikkonen fa 1'31"057!

Bottas e Hamilton migliorano il primo settore di Vettel, la Mercedes vuole monopolizzare la prima fila!

In alcuni punti della pista pioggia ma non tanto, in altri invece è tutto asciutto.

I big in pista per il primo tentativo, ovviamente da adesso in avanti non si fanno più calcoli, tutti con le ultra-soft!

Comincia la Q3, tra poco più di 12 minuti sapremo chi partirà in pole position!

+++ SEMAFORO VERDE +++

I dieci piloti che entrano nella Q3: Hamilton, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Bottas, Grosjean, Magnussen, Ricciardo, Sainz e Leclerc. Eliminati Ocon, Hulkenberg, Perez, Gasly ed Ericsson.

Perez non ce la fa a migliorarsi e resta escluso!

Decimo tempo per Leclerc, 1'32"055, Sauber-Alfa Romeo a un passo dalla Q3!

1'32"075 per Ocon che risale in decima posizione.

1'31"472 per Grosjean che porta la Haas in quinta posizione.

Raikkonen si accoda a Vettel per 21 millesimi.

1'30"751 per Vettel che si migliora ma resta dietro a Hamilton.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Perez ha la velocità di punta più alta in 337,5 km/h.

Hamilton e Bottas tornano in pista con le ultra-soft, i due piloti Mercedes proveranno la Q3 per poi rallentare nell'ultimo settore per non perdere il tempo realizzato con la gomma rossa.

Perez risale in decima posizione, 1'32"484 per il messicano che mette fuori Gasly dalla top ten.

La Haas si conferma quarta forza del weekend con Magnussen settimo e Grosjean ottavo.

A 7 minuti dalla fine della Q2 sono fuori dai primi dieci Ocon, Leclerc, Ericsson, Hulkenberg e Perez.

Terzo tempo per Raikkonen, 1'31"104. I ferraristi si mettono così al sicuro.

La Ferrari si sveglia! Vettel si migliora in 1'30"953 portandosi a tre decimi da Hamilton anche se il britannico utilizza una mescola meno performante.

Ferrari in difficoltà alle prime gocce di pioggia, Vettel è solamente ottavo a quasi 2 secondi da Hamilton e a mezzo secondo da Raikkonen.

Gran tempo di Hamilton, 1'30"645.

Bottas mette tutti d'accordo in 1'31"227.

Miglior tempo per Raikkonen che stampa un 1'32"000 precedendo di 75 millesimi Grosjean e di 223 millesimi Sainz.

Verstappen chiude il giro in 1'32"307, Ricciardo più lento dell'olandese di soli 29 millesimi.

Strategie diverse per i top team, Ferrari in pista con le ultra-soft, Red Bull e Hamilton puntano sulla gomma rossa.

Comincia la Q2 di 15 minuti con i piloti che si affrettano a uscire dai box, a breve dovrebbe tornare la pioggia!

+++ SEMAFORO VERDE +++

Hamilton, Verstappen, Raikkonen, Bottas, Vettel, Ricciardo, Grosjean, Magnussen, Sainz, Gasly, Leclerc, Perez, Ocon, Ericsson e Hulkenberg entrano in Q2. Qualche minuto di pausa e poi di nuovo in pista.

Clamorosamente escluse le McLaren di Alonso e Vandoorne assieme alle Williams di Sirotkin e Stroll e alla Toro Rosso di Hartley.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Al momento entrambe le Sauber-Alfa Romeo sono in Q2, ma entrambe le Force India si stanno migliorando.

Vettel risale in quinta posizione ma rimane a mezzo secondo da Hamilton.

La pista va gommandosi e i piloti si migliorano, classifica che può variare ulteriormente in questi ultimi minuti di Q1.

1'33"636 per Sirotkin che resta in diciannovesima posizione.

Ericsson si migliora in 1'33"124 salendo in dodicesima posizione.

Magnussen si rilancia, il danese è ottavo ma punta a migliorarsi per tenersi lontano dai guai.

A 5 minuti dal termine della Q1 rischiano l'eliminazione Perez, Alonso, Ericsson, Stroll e Sirotkin.

Quinto tempo per Ricciardo, 1'31"910 a 639 millesimi da Hamilton.

Vettel transita di nuovo sul traguardo senza migliorarsi.

Miglior tempo per Hamilton, 1'31"271.

La temperatura dell'asfalto è di 31 gradi, molto più bassa rispetto a ieri.

1'31"830 per Bottas che si migliora, quarto tempo per il finlandese della Mercedes.

Verstappen torna sul traguardo e alza l'asticella in 1'31"531.

1'32"089 per Vettel che non va oltre il quinto tempo.

Raikkonen davanti a tutti in 1'31"567.

Hamilton detta il passo in 1'31"589.

Bottas scavalca Verstappen in 1'31"776.

Verstappen balza al comando in 1'31"823.

Soltanto adesso escono dai box i big.

Quinto tempo per Hulkenberg, 1'33"397 a +0"931 da Grosjean.

Grosjean toglie 490 millesimi al tempo del suo compagno di box.

Miglior tempo per Magnussen, 1'32"956.

Gasly con le ultra-soft chiude il suo primo giro lanciato in 1'33"766 migliorando di quasi un secondo le prestazioni di Stroll e Sirotkin.

Tutti in pista nel tentativo di fare il tempo per entrare nella Q2.

+++ SEMAFORO VERDE +++

Tutto pronto per l'inizio della Q1, non piove più e il sole ha contribuito ad asciugare in fretta la pista.

Appuntamento alle ore 16.00 per l'inizio delle qualifiche (bagnate oppure no lo scopriremo strada facendo).

Classifica FP3: Bottas, Sainz, Leclerc, Alonso, Vettel, Vandoorne, Gasly, Ericsson, Perez, Ricciardo, Ocon, Hamilton, Raikkonen, Stroll e Sirotkin.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Giro cronometrato anche per Leclerc, via radio i tecnici della Sauber-Alfa Romeo lo invitano a prendersela comoda.

In azione anche Leclerc, Vandoorne e i due piloti della Toro Rosso.

Sirotkin chiude il suo giro in 2'04"093, anche il russo non ha voluto strafare.

2'02"399 per Stroll che gira mezzo minuto più piano rispetto a Bottas che aveva fatto il miglior tempo con la pista ancora asciutta.

Come non detto, lungo di Stroll che riesce almeno a evitare la via di fuga.

Via radio gli ingegneri della Williams raccomandano al canadese di non esagerare e non prendere rischi.

Da seguire con attenzione Stroll che si sta lanciando e prova a fare un giro con le gomme da bagnato su pista allagata.

Lo spagnolo della McLaren si è limitato a un giro di out-in.

Alonso è il primo a scendere in pista con le full-wet. Anche Sirotkin e Stroll si preparano a uscire dai box.

Ogni pilota ha a disposizione soltanto 3 set di gomme da full-wet e 4 treni di gomme intermedie. Saggiamente se li risparmiano per qualifiche e gara.

In lontananza comincia a schiarirsi il cielo, sul Paul Ricard continua comunque a piovere.

Continua a piovere, ridotte al lumicino le speranze di rivedere un po' di macchine girare negli ultimi 20 minuti.

25 minuti al termine della FP3, ancora tutti fermi nei garage.

Qui in Francia la Pirelli non ha portato molti treni di gomme da bagnato, motivo per cui i piloti e i team preferiscono rimanere fermi ai box.

Nel frattempo sono precipitate le temperature: 20 gradi l'aria, 26 gradi l'asfalto.

Piloti giù dalle macchine, non resta che aspettare un miglioramento delle condizioni meteo.

In realtà ci sono dei punti dove piove a secchiate, altri dove Giove Pluvio concede tregua.

Anche in passato il Gran Premio di Francia fu condizionato dalla pioggia: nel 1999 Barrichello conquistò la pole sotto il diluvio, in gara vinse Frentzen davanti ad Hakkinen partito dalle retrovie.

Le previsioni meteo parlano di qualifiche bagnate, quindi qualcuno potrebbe effettuare qualche giro di out-in con le full wet.

Pista allagata, se la pioggia non si calma sarà difficile vedere qualcuno girare nei prossimi 40 minuti.

Ericsson è tornato in pista dopo l'incidente di ieri in cui il pilota svedese ha danneggiato motore, cambio e telaio della sua Sauber-Alfa Romeo.

Classifica dei tempi poco significativa: 1 Bottas, 2 Sainz, 3 Leclerc, 4 Alonso, 5 Vettel, 6 Vandoorne, 7 Gasly, 8 Ericsson, 9 Perez, 10 Ricciardo, 11 Ocon, 12 Hamilton, 13 Raikkonen. Senza tempo Magnussen, Sirotkin, Hartley, Grosjean, Hulkenberg, Stroll e Verstappen.

Auguriamoci che si tratti di una nuvola passeggera e che non stazioni a lungo sotto il Paul Ricard, altrimenti le qualifiche potrebbero andare per le lunghe.

Tecnicamente la sessione è ancora in corso ma giustamente nessuno si prende il rischio di girare con l'acquazzone in atto.

Tutti fermi ai box, zero attività sul tracciato.

50 minuti al termine della FP3, i piloti rientrano ai box: impossibile girare con le gomme d'asciutto.

Anche Hamilton conferma via radio che la pioggia è più insistente.

Ovviamente i piloti evitano di salire sui cordoli resi scivolosi dalla pioggia che si sta intensificando.

1'40"087 per Ocon, tempo molto alto a conferma delle condizioni non proprio ottimali della pista.

In alcuni tratti la pista è già bagnata, non vale assolutamente la pena rischiare con le slick a poche ore dalle qualifiche.

Vettel chiude il suo giro in 1'36"756 a 3 secondi di ritardo da Bottas.

Miglior tempo per Bottas, 1'33"666.

Leclerc è il primo a far segnare un tempo significativo in 1'35"012.

Vettel gira con gomma ultra-soft, il tedesco vuole effettuare la simulazione della qualiifca prima che la pioggia si intensifichi.

Il pubblico sugli spalti comincia ad aprire gli ombrelli!

Comincia la FP3 che durerà 60 minuti, tutti scendono in pista con gomma intermedia visto che ha già cominciato a piovere.

+++ SEMAFORO VERDE +++

Temperatura dell'aria di 25 gradi, temperatura dell'asfalto di 40 gradi. La pioggia si avvicina al circuito del Paul Ricard e quasi sicuramente condizionerà l'andamento di questa FP3.

Rispetto alla giornata di ieri il cielo non promette nulla di buono: nuvoloni scuri all'orizzonte e 30% di probabilità di pioggia.

Tra pochi minuti si torna in pista per la terza e ultima sessione di prove libere.

si chiude qui la nostra diretta della fp2 del Gp di francia. appuntamento a domani alle ore 13.00 per la Fp3

non ha girato Ericsson

11-20: Hulkenberg, Sainz, Vandoorne, Leclerc, Hartley, Ocon, Stroll, Sirotkin, Perez

Hamilton 1.32.539, Ricciardo, Verstappen, Raikkonen, Vettel, Grosjean, Bottas, Alonso, Magnussen, Gasly

ecco la classifica dei tempi definitiva della fp2

prove di partenza intanto

vediamo se qualcuno si migliorerà in questi ultimi secondi

termina qui la fp2

bandiera a scacchi

prova ora a ripartire per un ultimo giro crono

lo spagnolo era nel pieno della simulazione qualifica

si è girato alonso

la ferrari è insuperabile nel passo gara, come la mercedes sul giro secco, sarà una gara difficile domenica

1.35.7 per vettel nella simulazione passo gara! impressionante

riparte perez intanto

1.37.1 la simulazione passo gara di raikkonene con gomma parecchio usurata: che tempone!

Verstappen accende le luci gialle nel primo e secondo settore

terminato il regime di virtual safety car

meno di 4 minuti alla bandiera a scacchi

pare che gli stessi box toro rosso avrebbero chiesto a hartley di fermare la macchina il prima possibile in un posto non pericoloso

da capire che cosa è successo alla sua vettura, che sta per essere rimorchiata

mentre i commissari cercano di spostare la vettura

arrivata la virtual safety car

si è fermata la toro rosso di hartley

bandiera gialla nel secondo e terzo settore

rallenta però vistosamente raikkonen, che al traguardo ha perso mezzo secondo rispetto al giro precedente

1.37 8 per ricciardo e 1.37.7 per hamilton gli ultimi crono, sempre con gomme viola

grande costanza intanto per vettel, che non pare cedere di un centesimo

6-10: Grosjean, Bottas, Magnussen, Gasly, Hulkenberg

ecco intanto la top ten: Hamilton, Ricciardo, Verstappen. Raikkonen, Vettel

1.37.9 il giro di Ricciardo appena arrivato al traguardo: le ferrari sono ben lontane

molto più alti i tempi della redbull a pieno carico 1.38 abbondante per ricciardo

vettel si migliora e va pur sul 1.37.1; il tedesco è ora decisamente il più competitivo sul passo gara

hamilton gira ora con un 1.37.8

le ferrari sono le migliori 1.37 e mezzo

vediamo i primi dati che ci arrivano ai big per la simulazione passo gara

anche lui con gomme a banda violetta

anche ricciardo torna in pista

breve passaggio ai box per stroll

bottas sempre out, ci sono problemi nel raffreddamento della sua mercedes, c'è però ottimismo nel rimetterlo presto in pista

ultimi 18 minuiti di questa fp2: tanti però ora montano le ultrasoft per il passo gara, vedremo che emergerà dal confronto

me pure hamilton, anche lui con le ultrasoft

parte simulazione per raikkonen e verstappen

Raikkonen fuori con gomme ultrasoft usate

hamilton intanto pronto a uscire in pista

nel confronto redbull ferrari, a parità di mescole con le gomme a banda rossa, le rosse vanno decisamente meglio

1.37.5 per vettel, che rimane se non altro costante

a breve dovrebbe anche hamitlon iniziare una simulazione passo gara

c'è poco traffico per ora in pista

nel mentre è arrivata ai box la force india di perez

1.37 alto per vettel su supersoft usate al momento

Ricciardo sta effettuando un long run con ultrasoft

luce verde nel settore centrale per Vandoorne

intanto bottas rimane sempre ai box, ci sono problemi per lui

ai primi posto rimangono Mercdes, ferrari e redbull

luci gialle per gasly, 1.38 ampio per lui

resiste quindi il crono di hamilton 1.532.32

manca meno di mezz'ora alla bandiera a scacchi

l'inglese però registra una differenza enorme su tutti i suoi avversari: Ricciardo secondo ha quasi un secondo

hamilton però nn si è migliorato nel giro secco

luce viola per hamilton nel settore centrale

primo tempo per Hamilton 1.32.532, un secondo meglio di vettel a parità di gomme

probabili problemi sulla sua mercedes

bottas ancora ai box a colloquio con i suoi

difficile vedere quindi un quadro unitario o fare dei confronti immediati

ognuno sta facendo un lavoro ben personalizzato, tra simulazione passo gara e qualifica

Hamilton in pista con gomme viola

le rosse stanno provando con attenzione le diverse mescole

Vettel in pista con gomme supersotf

si riparte

tra un minuto verrà dato il via libera

sempre regime di bandiera rossa

tra la 6 e la 10: Gasly, Verstappen, Raikkonen, Hulkenberg, Sainz

ecco come si configura intanto la top five: Ricciardo, Hamilton, Vettel, Bottas Magnussen

mancavano circa una quarantina di minuti alla chiusura della fp2

in ogni caso il pilota sta bene e non ha riportato alcun danno da un incidente che però poteva dimostrarsi ben pericolo anche per gli altri

forse colpa dei cordoli molto alti? l'incidente è certo ben curioso

a breve recupereranno anche la vettura di Perez

intanto i commissari di pista hanno già recuperato il pneumatico volante e presto verrò tolta la bandiera rossa

difficilmente spiegabile l'incidente sulla sua force india. un'anomalia? per fortuna è capitato in punto tranquillo della pista

tutte le vetture sono attese ai box

è perez che ha perso la posteriore sinistra

proprio mentre stava per partire il time attack

bandiera rossa

secondo miglior tempo per Vettel che is porta a +0.107 da Hamilton

si lancia ora anche Bottas

luce viola per vettel nel secondo settore

stamattina il tedesco della rossa non era rimasto soddisfatto dalle gomme violette

vettel in pista com le ultra soft

luci verdi per stroll

c'è però ora molto traffico in pista

sesto sempre ricciardo a 1+.1.1abbondante da hamilton

ecco i tempi e i protagonisti della top five: Hamilton 1.33.582, Bottas +0.574, Verstappen +1.013, Vettel +1.065, Raikkonen +1.080

luce verde per hartley nel primo settore

si lavora sulla vettura di Ocon

Bottas è ancora a mezzo secondo abbondanteda hamilton

luci gialle per vandoorne

si migliora Hamilton, 1.33.582

luce viola per hamilton nel secondo settore

qualche sbavatura di alonso

si sta appena chiudendo la prima mezz'ora della fp2

sesto ricciardo

la nuova top five: Hamilton, Bottas, Verstappen, Vettel e Raikkonen

è il primo nella fp2 a rompere il muro della 1.34

primo tempo per hamilton, 1.33.915 con supersoft

luce viola per hamilton nel settore centrale

luci viola per bottas

tutti intanto si lamentano del forte vento

rientra sirotkin ai box, ma stranamente si ferma davanti ai box della force india prima di accorgerai dell'errore e arrivare in williams

ai box si lavora intorno alle sospensioni della vettura di vandoorne

a occhio comparando i tempi di vettel e raikkonen pare funzionare meglio la gomma rossa (il tedesco) che quella gialla (il finlandese)

Verstappen trova il primo tempo con gomma rossa:1.34.595

luci verdi anche per verstappen

luce verde per hamilton

primo giro cronometrato per lui

ecco Hamilton con gomme a banda rossa

ecco la top five provvisoria: Vettel, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Magnussen

lungo innocuo di perez

Vettel si prende la vetta della classifica 1.34.647 per lui su gomma supersoft

luce verde per ricciardo

luci verdi per verstappen

primo tempo per Verstappen: 1:34.923

le rosse si portano ora avanti

settore viola per raikkonen

quarto tempo per il monegasco della sauber

luci verdi per leclerc

luci verdi per Ocon

il mistral sta creando infatti non pochi problemi a tutti

possibile che dietro a questa uscita del finlandese ci sia il vento

il pilota della rossa riparte subito

si è girato raikkonen, bandiera gialla nel settore 1

arrivano finalmente i primi tempi della Fp1, ovviamente ancora ben alti

luce viola per gasly nel primo settore

1.37.411 il tempo di stroll ora secondo

Vettel e Perez fuori dai box

la ferrrari segnala che Raikkonen monta ora gomme soft

scendono in pista anche Raikkonen, Gasly e Sirotkin

luci verdi per vandoorne

primo tempo della fp2 è magnussen con 1,37.570

segnaliamo che vandoorne monta ora gomme supersoft a banda rossa

luci viola per grosjean nel primo e secondo settore

anche vandoorne in pista

Ricciardo invece è ancora a colloquio con i suoi al box: l'australiano con gomma gialla stamattina è stato il migliore

anche grosjean in pista

chiusi i box di Ericsson, troppo ingenti i danni rimediati alla sua Sauber, a fuoco sul finire della Fp1

magnussen il primo a lasciare i box

comincia la fp2!!

semaforo verde!

Ricciardo sta raggiungendo ora i suoi box

si lavora ancora sulla vettura di vettel, il tedesco non sarà stato soddisfatto di che è successo in fp1

splende sempre il sole al Paul Ricard: la temperatura dell'aria tocca però i 30°, mentre l'asfalto misura 50°

tra pochi minuti avrà inizio la tanto attesa fp2 del Gp di Francia 2018

Bentornati alla diretta di questo weekend di grande formula 1 a Le Castellet

prossimo appuntamento con la Fp2 del gp di francia attesa alle ore 16.00!

dopo la 11: Sainz, Ocon, Leclerc, Ericsson, Hartley, Alonso, Stroll, Hulkenberg, Vandoorne, Sirotkin

ecco la classifica dei tempi: Hamilton, Bottas, Ricciardo, Raikkonen, Vettel, Grosjean, Verstappen, gGasly, Perez, Magnussen

si chiude quindi qui la fp1 del gp di francia!

sempre bandiera rossa quando in teoria il tempo della fp1 è terminato

probabile un bloccaggio del posteriore che ha portato la sua sauber contro la barriere (ben lontane)

strana l'uscita di Ericsson in curva 11

nessun danno per il pilota comunque

il pilota clamorosamente non se ne era accorto del fuoco!. sono stati i suoi ingegneri a dirgli di uscire in fretta

sta andando a fuoco la sauber alfa romeo di Ericsson

bandiera rossa

1.36 7 il passo gara di bottas

che monta il motore nuovo

anche hamilton in pista

luci gialle per gasly: 1.34 alto per lui

5 minuti alla bandiera a scacchi

rosse in pista

poche indicazioni finora sul passo gara finora

1.37 basso per lui

luci gialle per grosjean

verstappen lamenta mancanza di grip con i suoi

toro rosso in pista

1.36 alto per il finlandese della mercedes

luci gialle per Bottas

sbavature anche per Verstappen che su gomme viola non sta spingendo poi troppo

dieci minuti alla bandiera a sacchi

luci gialle per l'olandese

verstappen rimane nono, a un secondo e mezzo dal suo compagno di squadra fermo al terzo posto

errore di raikkonen prima di entrare nel rettilineo

hamilton continua a girare sull'1,32 basso con le ultrasoft

luce gialla per raikkonen nel primo settore

sale a 49° la temperatura dell'asfalto

Vettel ha ritrovato Raikkonen: i due ferraristi ora sono quarto e quinto

17 minuti alla bandiera a scacchi

1.33.200 per il tedesco della ferrari al traguardo

luce verde per vettel nel secondo settore

la top ten: Hamilton, Bottas, Ricciardo, Raikkonen, Grosjean, Vettel, Gasly, Perez, Verstappen, Magnussen

luce gialla per alonso nel primo settore

a 1,173 da hamilton

ma va meglio in questo giro. vettel sale al sesto posto ora

nessuna luce accesa per vettel in questo giro

la nuova top five: Hamilton, Bottas, Ricciardo, Raikkonen e Grosjean

problemi per il tedesco?

vettel ancora ben lontano nella classifica dei tempi

hamilton di nuovo a caccia del giro record

errore di perez

fatica ora la redbull con gomme viola

1.32.273 per l'inglese

zampata di Hamilton che vola al primo posto

luci verdi per verstappen

luci viola per Hamilton

Bottas però segna il primo tempo 1.32.566

luce verde per ricciardo nel primo settore

il francese però riparte subito

bandiere gialle nel settore 2, ocon si è girato in curva 6

in pista anche verstappen

dai box pare che hamilton lamenti qualche difficoltà con la sua mercedes

luci verdi per grosjean nel primo e secondo settore

le temperature salgono: la pista ora registra i 46°

anche hamilton monta gomme ultra soft

anche vettel è in pista con le ultrasoft

meno di 35 minuti alla bandiera a scacchi

Hamilton in pista

errore di stroll che va fuori pista

i due piloti si migliorano ma non cambiano posizione in classifica

sia raikkonen che bottas però rallentano nel secondo settore

luce viola per bottas nel primo settore

Raikkonen in pista con le ultrasoft

luce verde per magnussen, che può approfittare di pista libera

magnussen in pista con gomme ultrasoft

tra poco dovremmo vedere i piloti all'opera per simulare il passo gara

prove di partenza per Vandoorne

piccola curiosità: prima di oggi la Mercedes non ha mai disputato un gp di francia al Paul ricard

molti ora stanno controllando lo stato del fondo: vi erano ben pochi dati sulle condizioni dell'asfalto alla vigilia

scaduta di fatto la finestra di utilizzo della prima gomma: momento di analisi e lavori al paddock prima di tornare in pista per la seconda parte della Fp1

la maggior parte dei piloti però ora è ferma ai box

torna in pista Gasly

Ocon ai box, ma pronto sulla sua Force India

Williams entrambe ai box

Verstappen ai box a colloquio con i suoi meccanici

meno di 50 minuti alla bandiera a scacchi

luci gialle per Grosjean

secondo i box della McLaren gli errori in curva 6 derivano dal vento che soffia in quella parte della pista

1.32.576 per l'australiano ella red bull

luci viola per ricciardo che si migliora, essendo già in testa alla classifica

vediamo bene che la graduatoria cambia con gran rapidità

la top ten: Ricciardo, Bottas, Raikkonen, Ocon, Alonso, Gasly, Prez, Vettel, Verstappen, Sainz

li lavora sul fondo della vettura di verstappen

errore anche per Leclerc, che si ira in curva 1

di certo è il tratto che sta mettendo più in crisi i piloti questa mattina

lungo di raikkonen alla curva 6

luce viola per Bottas nel secondo settore

errore per Hamilton nel settore 2, che taglia la pista per non scontrarsi con Vandoorne

attendiamo la risposta di Hamilton

la nuova top five: Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Vettel, Ocon

primo tempo per Ricciardo: 1.33.495 per l'australiano che torna in testa alla classifica

Hamilton torna in pista

luce verde per Vettel

primo crono per Raikkonen 1.33.623

cerca il giro veloce Leclerc, 1.37.092 per il pilota della Sauber Alfa romeo

luce verde per Leclerc nel primo settore

breve passaggio ai box per Ricciardo, di nuovo in pista

il belga però è subito riuscito a rientrare i pista autonomamente

intanto bandiera a gialla nel settore 2 per out della McLaren di Vandoorne

la top five temporanea: Ricciardo, Raikkonen, Verstappen, Bottas e Hamilton

1.33.691 il nuovo giro record di Ricciardo

l'australiano pare aver trovato subito feeling con la pista

1.34.958 il miglior tempo per Ricciardo, che vola in testa

luci viola per Ricciardo

luci verdi per Vettel: le ferrari provano a spingere

luce vola per Raikkonen nel secondo settore

ecco finalmente crono validi per la classifica dei tempi, che ora si allunga

raikkonen in pista

ancora da definire il futuro di Ricciardo: rimarrà in red bull o andrà in Ferrari?

luce viola nel secondo settore per l'australiano

in pista anche Ricciardo

luci verdi per hartley

da segnalare che la pit lane è abbastanza stretta: per portare in pista la vettura i meccanici la portano prima sui cavalletti, per diminuire il raggio della curva

ora il pilota toro rosso è solo a 2 secondi e mezzo dal primo tempo di Verstappen

si lavora intanto in casa Ferrarai

primo crono per Verstappenche per ora guida a 1.35.261

in piccolo errore per lui: bisogna ancora prendere le misure con il tracciato

la sua toro rosso però non si va a scontrare con le barriere e a parte qualche sfregio sulle gomme, il pilota neozelandese può ripartire subito

si gira Hartley nel settore 2

Perez e Hartley scendono di nuovo in pista

i tempi sono ancora molto alti ma per ora la classifica ci mostra Bottas, Vesrstappen e Hamilton

luci verdi per l'olandese

tutti ai box ora tranne le frecce d'argento e verstappen, che fa scintille all'uscita dai box

le due mercedes girano con gomme ultra soft

luci verdi per Hamilton

il pilota mercedes è l'unico ad aver fermato il cronometro finora, ma non abbiamo record utili per fare un paragone

nuovo miglioramento di Bottas 1.35.787 per lui

la ferrari ci segnala che le vetture di Raikkonen e Vettel sono in pista con gomme ultrasoft

il finlandese segna il primo corno della giornata 1.38.849

prime luci viola di Bottas

piccola incomprensione ai box, con Vettel che ha quasi tagliato la strada a un haas, per fortuna non è successo nulla

Hamilton pronto a scendere in pista

si gira ovviamente ancora molto piano, sono tanti gli elementi da controllare per ora su un circuito ovviamente molto sporco

primi giri per Bottas

rimangono per ora ai box: Hartley, Ocon, Verstappen e Hamilton

le Ferrari ora fuori dai box

primi installation lap

verstappen ancora ai box

tutti in pista

inizia la fp1|

semaforo verde!

meno di un minuto al via

tre i piloti oggi padroni di casa: Grosjean, Ocon e Gasly

splende il sole sulla pista: 25° temperatura dell'aria e 44° temperatura dell'asfalto

ai box i piloti si stanno giusto vestendo, appena 4 minuti prima del semaforo verde

ricordiamo che erano 10 anni che non veniva disputato il Gp di Francia: è dal 1990 poi che la F1 non fa tappa a Le Castellet

la vettura della safety car sta ora compiendo gli ultimi giri di ricognizione prima di poter dare il via alla Fp1

tutto è pronto al circuito de Le Castellet

Buongiorno e benvenuti alla diretta della Fp1 del Gp di Francia 2018

Gp Francia 2018: FP1 venerdì 22-6, ore 12.00