GARA Gp Catalogna MotoGp

Nuova classifica piloti: Marquez 115, Rossi 88, Vinales 77, Zarco 73, Petrucci 71, Crutchlow 69, Lorenzo e Dovizioso 66.

Appuntamento ad Assen, il prossimo 1 luglio, per il Gran Premio d'Olanda, dove un anno fa trionfò Valentino Rossi!

Crutchlow chiude in quarta posizione davanti a Pedrosa, Vinales, Zarco, Petrucci, Bautista, Iannone, Pol Espargaro, Redding e Abraham.

Marquez e Rossi andranno a fargli compagnia sul podio!

Lorenzo ha il tempo di salutare il pubblico prima di tagliare il traguardo e vincere!

Morbidelli rientra ai box, impossibile proseguire la gara con la moto danneggiata.

Inizia l'ultimo giro per Jorge Lorenzo!

Dei 26 piloti che hanno preso il via, solamente 13 restano ancora in gara. Anche s in realtà sia Syahrin che Morbidelli sono riusciti.

Caduta di Syahrin in curva 4, moto che rimane pericolosamente in traiettoria.

Ritirato anche Franco Morbidelli, finito a terra in uscita da curva 2.

5 giri al termine, nessuno sembra in grado di impensierire Lorenzo.

Riepiloghiamo la classifica: 1 Lorenzo, 2 Marquez, 3 Rossi, 4 Crutchlow, 5 Pedrosa, 6 Zarco, 7 Vinales, 8 Petrucci, 9 Syahrin, 10 Iannone, 11 Bautista, 12 Morbidelli, 13 Pol Espargaro, 14 Redding, 15 Abraham.

Gara a eliminazione, solamente 15 piloti sui 26 partenti stanno ancora girando.

La moto di Rabat prende fuoco! Lo spagnolo è costretto a fermarsi, peccato per lui che era in nona posizione.

Crutchlow vince il duello con Pedrosa per la quarta posizione.

Gestione delle gomme perfetta da parte di Lorenzo, Marquez non rappresenta assolutamente una minaccia in questo momento.

Marquez insegue a quasi due secondi di ritardo, disperso Valentino Rossi che fa gara a sé in terza posizione.

10 giri separano Jorge Lorenzo dal secondo successo consecutivo.

Nakagami attacca Smith ma perde la moto e travolge il collega, entrambi fuori gara.

Iannone è sceso in dodicesima posizione, domenica da dimenticare per la Suzuki con Rins ritirato e il centauro di Vasto che fatica a tenere in strada la sua moto.

19 piloti ancora in gara.

Crutchlow va largo, Petrucci recupera una posizione.

Weekend da incubo per Alex Rins che si ferma ai box e si riitra.

Allungo di Lorenzo su Marquez, per la prima volta dall'inizio della gara il gap sale sopra il secondo.

La gara di Vinales è un copione tristemente noto: il compagno di Rossi perde un mucchio di terreno nei primi giri per poi recuperare alla distanza, ma così facendo non potrà mai dire la sua per la vittoria.

Zitto zitto Crutchlow si è portato in quinta posizione e dà la caccia a Pedrosa.

15 giri al termine.

Ne approfitta Rossi che sale virtualmente sul podio in terza posizione.

Il Gran Premio della Catalogna perde un grande protagonista, via libera per Lorenzo e Marquez!

+++ COLPO DI SCENA, CADUTO DOVIZIOSO IN CURVA 5 +++

La lista dei caduti si allunga con la scivolata di Xavier Simeon.

Marquez fa il giro veloce in 1'40"076.

In zona punti Franco Morbidelli che attualmente occupa la 14^ posizione.

Classifica: 1 Lorenzo, 2 Marquez, 3 Dovizioso, 4 Rossi, 5 Pedrosa, 6 Petrucci, 7 Iannone, 8 Crutchlow, 9 Vinales, 10 Zarco.

Marquez è sempre negli specchietti di Lorenzo, Dovizioso prova a tenere il ritmo dei due spagnoli.

Scivolata di Aleix Espargaro in curva 11.

Il gruppo di testa comincia a sgranarsi, Rossi che occupa la quarta posizione perde contatto dai primi tre.

Crollo di Smith che dall'ottavo posto è precipitato in quindicesima posizione.

Dovizioso tallona costantemente Marquez che prova a rimanere incollato a Lorenzo.

Caduta di Luthi in curva 3. Già tre i piloti a terra nelle prime tornate.

Guintoli finisce a terra in uscita da curva 7.

Altro errore di Iannone che viene sorpassato da Pedrosa e Petrucci.

Marquez a sandwich tra Lorenzo (che fa il giro veloce in 1'40"411) e Dovizioso.

Da segnalare l'ottavo posto di Bradley Smith in sella alla KTM.

Caduta di Kallio in curva 14.

Altre due posizioni perse da Iannone, scavalcato sia da Dovizioso che da Rossi.

Lorenzo sfrutta i cavalli del Desmosedici e supera Marquez portandosi al comando della gara!

Iannone attacca Marquez ma va lungo e perde anche la posizione su Lorenzo.

Ottima partenza di Marquez che balza al comando, grande spunto di Iannone che scavalca le Ducati di Lorenzo e Dovizioso!

+++ SI SPENGONO I SEMAFORI, VIA +++

Le moto si allineano sulla griglia di partenza, ci siamo!

27 gradi la temperatura dell'aria, 48 gradi la temperatura dell'asfalto, il sole fa capolino sulla pista di Montmelò.

Tutti i big montano la soft sia davanti che dietro, Marquez va controcorrente e utilizza la hard! Soluzione intermedia per Zarco che avrà una media al posteriore.

Comincia il giro di ricognizione!

Appuntamento alle ore 14.00 per la partenza della gara!

Classifica dei tempi: 1 Dovizioso, 2 Rabat, 3 Rossi, 4 Marquez, 5 Zarco, 6 Lorenzo, 7 Petrucci, 8 Iannone, 9 Miller, 10 Vinales, 11 Aleix Espargaro, 12 Syahrin, 13 Pedrosa, 14 Kallio, 15 Rins, 16 Morbidelli, 17 Nakagami, 18 Crutchlow, 19 Smith, 20 Bautista, 21 Pol Espargaro.

1'40"052 per Vinales che non va oltre la nona posizione.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Da segnalare la scivolata di Redding in curva 5.

Rossi transita di nuovo sul traguardo in 1'39"656 che lo colloca in terza posizione.

1'40"321 per Morbidelli che non va oltre il quindicesimo tempo.

1'39"653 per Rabat che gli vale il secondo tempo!

Il Dottore di Tavullia ferma il cronometro sull'1'39"871 risalendo in quarta posizione.

Rossi si sta migliorando, dopo il secondo settore ha meno di due decimi di ritardo da Dovizioso.

1'39"928 per Petrucci che scavalca Iannone nella classifica dei tempi.

1'39"956 per Iannone che risale in quarta posizione con la Suzuki.

Mika Kallio sta svolgendo un ottimo lavoro con la wild card concessa da KTM, il finlandese occupa momentaneamente la settima posizione.

5 minuti al termine del warm-up.

Bautista a terra in curva 9.

Dovizioso balza in vetta con il tempo di 1'39"571.

Parziali record per Dovizioso nei primi due settori, vediamo se il forlivese riuscirà a migliorare il tempo di Marquez.

I piloti stanno girando con gomme usate, ecco perché i tempi sono più alti rispetto alle qualifiche di ieri.

Lorenzo riduce il ritardo nei confronti di Marquez a 60 millesimi.

1'39"960 per Rabat che sale in seconda posizione, appena davanti a Dovizioso.

Lorenzo transita in 1'40"101 accusando quasi tre decimi di ritardo da Marquez.

Marquez è il primo a scendere sotto l'1'40".

Quinto tempo per Lorenzo, 1'40"425.

Petrucci con gomma soft alza l'asticella in 1'40"094.

Classifica provvisoria: 1 Petrucci, 2 Aleix Espargaro, 3 Rossi, 4 Syahrin, 5 Lorenzo, 6 Vinales, 7 Rabat, 8 Morbidelli, 9 Kallio, 10 Marquez.

Miglior tempo per Petrucci, 1'40"251.

Primi passaggi sul traguardo, al momento il più veloce è Rossi (1'41"142).

È cominciato il warm-up di 20 minuti, anche oggi splende il sole al Montmelò con la temperatura dell'aria di 25 gradi, quella dell'asfalto è di 32.

+++ SEMAFORO VERDE +++

Per oggi è tutto, appuntamento alle ore 9.40 di domani per il warm-up!

Crutchlow, Pedrosa e Nakagami si devono accontentare della quarta fila.

Rossi apre la terza fila, Zarco e Rabat al suo fianco.

Marquez e Dovizioso completano la prima fila; VInales, Iannone e Petrucci occupano la seconda fila.

Niente da fare per Marquez rallentato da Petrucci, Jorge Lorenzo conquista la pole position!

Dovizioso perde terreno dietro a Vinales.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Solamente settimo Rossi, preceduto anche da Petrucci.

Crutchlow perde la moto in curva 13, il britannico rovina a terra.

Nuovo passaggio sul traguardo per Vinales che resta quarto.

Lorenzo sopravanza Marquez in 1'38"680!

Marquez toglie altri 140 millesimi al suo tempo.

Rossi va lungo, ha tempo comunque per fare un altro giro.

1'38"923 per Dovizioso che si accoda a Marquez per 37 millesimi.

Secondo tentativo per Dovizioso che al momento è ottavo e deve assolutamente migliorarsi, cosa che fa nel primo settore con un parziale record.

Classifica provvisoria Q2: 1 Marquez, 2 Rossi, 3 Lorenzo, 4 Iannone, 5 Vinales, 6 Crutchlow, 7 Zarco, 8 Dovizioso, 9 Petrucci, 10 Rabat, 11 Nakagami, 12 Pedrosa.

5 minuti al termine della Q2.

Lungo di Zarco alla prima curva, ostacolato da Marquez.

1'39"278 per Rossi che si colloca in seconda posizione.

Tempone di Marquez, 1'38"886!

Lorenzo chiude il primo tentativo in 1'39"331, per adesso è la miglior prestazione.

La maggior parte monta la soft sia davanti che dietro. Crutchlow, Pedrrosa e Nakagami hanno la media all'anteriore, Marquez l'unico a usare la hard.

Dovizioso, Lorenzo, Vinales, Iannne, Crutchlow, Zarco, Rossi, Petrucci, Pedrosa, Rabat, Marquez e Nakagami in pista, il loro obiettivo è partire il più avanti possibile domani.

Comincia la Q2, entra nel vivo la lotta per la pole position!

+++ SEMAFORO VERDE +++

Eliminati Miller, Syahrin, Rins, Aleix Espargaro, Smith, Morbidelli, Pol Espargaro, Redding, Abraham, Bautista, Kallio, Luthi, Guintoli e Simeon.

Syahrin non ce la fa a migliorarsi, sono Marquez e Nakagami ad andare in Q2!

Aleix Espargaro perde tanto nell'ultimo settore e deve abortire.

Kallio caduto in uscita da curva 4.

Marquez transita in 1'39"217.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Secondo tempo di Nakagami, 1'39"663!

Marquez continua a spingere, lo spagnolo vuole prendere confidenza con la moto e la pista in vista della Q2.

Nel frattempo Rins risale in terza posizione ma resta dietro a Miller e dunque fuori dalla Q2.

Caduta di Bautista in curva 4.

Marquez passa di nuovo sul traguardo in 1'39"270.

Marquez toglie altri 65 millesimi al suo tempo.

Tutti di nuovo in pista per il secondo e ultimo tentativo.

Classifica provvisoria Q1: 1 Marquez, 2 Miller, 3 Syahrin, 4 Aleix Espargaro, 5 Morbidelli, 6 Smith, 7 Bautista, 8 Kallio, 9 Nakagami, 10 Rins, 11 Abraham, 12 Pol Espargaro, 13 Guintoli, 14 Luthi, 15 Redding, 16 Simeon.

1'39"876 per Miller che balza in seconda posizione. L'australiano non è al meglio per i postumi di una caduta ma cercherà di entrare comunque in Q2.

Marquez non ha problemi a stare davanti in 1'39"439.

Simeon di nuovo a terra, questa volta in curva 4.

Miglior tempo per Aleix Espargaro, 1'40"088.

Smith si porta davanti in 1'40"799.

Marquez ha tutte le carte in regola per entrare in Q2, potrebbe fargli compagnia uno tra Syahrin e Rins.

16 piloti in azione: Marquez, Syahrin, Aleix Espargaro, Bautista, Miller, Nakagami, Morbidelli, Pol Espargaro, Kallio, Rins, Smith, Simeon, Redding, Guintoli, Luthi e Abraham.

Cominciano le qualifiche vere e proprie con la Q1!

+++ SEMAFORO VERDE +++

Classifica FP4: 1 Iannone, 2 Lorenzo, 3 Marquez, 4 Vinales, 5 Dovizioso, 6 Rabat, 7 Rossi, 8 Petrucci, 9 Syahrin, 10 Pedrosa, 11 Crutchlow, 12 Zarco, 13 Nakagami, 14 Rins, 15 Redding, 16 Bautista, a seguire tutti gli altri.

Arriva in extremis l'acuto di Iannone, 1'39"708, miglior tempo della sessione!

Che rischio per Marquez! Lo spagnolo si intraversa all'ultima curva ma riesce miracolosamente a restare in piedi!

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

1'39"969 per Marquez che risale in terza posizione.

Dovizioso conclude il suo ultimo giro senza migliorarsi.

Vinales riduce il gap a 155 millesimi nei confronti di Lorenzo.

1'40"168 per Vinales che risale in terza posizione.

Miglior tempo per Lorenzo, 1'39"789.

Posizioni degli italiani: 2^ Dovizioso, 7^ Rossi, 9^ Petrucci, 12^ Iannone, 20^ Morbidelli.

Simeon a terra in uscita da curva 2.

1'41"125 per Pedrosa che è solamente sedicesimo.

15 minuti al termine della FP4.

Rabat si conferma in top ten, lo spagnolo può essere una delle sorprese del weekend.

1'40"351 per Marquez che risale in quarta posizione.

Crutchlow si migliora in 1'40"455 ma resta in quinta posizione a 6 decimi da Lorenzo.

Classifica provvisoria: 1 Lorenzo, 2 Dovizioso, 3 Syahrin, 4 Vinales, 5 Crutchlow, 6 Rossi, 7 Marquez, 8 Petrucci, 9 Zarco, 10 Aleix Espargaro.

Sempre due Ducati davanti a tutte con Dovizioso alle spalle di Lorenzo, in terza posizione troviamo invece Syahrin.

1'39"832 per Lorenzo che alza, seppur di pochissimo, l'asticella.

Scivolata di Aleix Espargaro in curva 10.

Marquez in pista con la hard davanti e la soft dietro, il campione del mondo in carica transita in 1'40"561 a quasi 7 decimi da Lorenzo.

Dovizioso si porta a 170 millesimi da Lorenzo con le soft usate.

Lorenzo scende sotto l'1'40", il maiorchino della Ducati prova a migliorarsi ancora e continua a girare.

Rossi chiude in 1'40"853 che gli vale il secondo tempo.

Lorenzo davanti a tutti in 1'40"368.

Marquez conclude il primo giro lanciato in 1'42"953, un tempo molto alto se rapporato all'1'38" alto di Dovizioso nella FP3.

La temperatura dell'aria è salita a 28 gradi, quella dell'asfalto è impennata a 44 gradi.

È cominciata la quarta e ultima sessione di prove libere, piloti in pista per il consueto giro di out-in.

+++ SEMAFORO VERDE +++

Appuntamento alle ore 13.30 per l'inizio della FP4, l'ultima sessione di libere prima delle qualifiche vere e proprie.

Classifica FP3: 1 Dovizioso, 2 Lorenzo, 3 Vinales, 4 Iannone, 5 Crutchlow, 6 Zarco, 7 Rossi, 8 Petrucci, 9 Pedrosa, 10 Rabat. Clamosoramente in Q1 Marquez che è solo undicesimo, così come Syahrin, Aleix Espargaro, Bautista, Miller, Nakagami, Morbidelli, Pol Espargaro, Kallio, Rins, Smith, Simeon, Redding, Guintoli, Luthi e Abraham.

1'39"816 per Miller che si migliora ma resta fuori dalla Q2.

Settimo tempo per Rossi, 1'39"150 a 227 millesimi da Dovizioso.

Vinales si migliora ancora, 1'39"012 a 89 millesimi da Dovizioso.

I piloti hanno il tempo di completare il loro ultimo giro lancaito.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

1'39"202 per Petrucci che occupa la settima piazza.

Dovizioso suona la carica in 1'38"923, miglior tempo!

Nel frattempo caduta senza conseguenze per Marquez.

Crutchlow scavalca Zarco ed entra nella top 3.

Anche Zarco fa un bel balzo in avanti portandosi in terza posizione.

1'39"396 per Vinales che ottiene l'ottavo tempo, lo spagnolo non può ancora considerarsi al sicuro.

Morbidelli a terra in curva 1.

1'39"234 per Rossi che si migliora ancora e sale in terza posizione.

Rabat non si migliora ma mantiene la terza posizione, grande exploit per lo spagnolo.

Rossi chiude il suo giro con gomma nuova in 1'39"264 scalzando Petrucci dalla quarta posizione.

Petrucci toglie altri due decimi al suo tempo e risale in quarta posizione.

1'39"590 per Petrucci, ottavo tempo a 660 millesimi da Lorenzo.

Stiamo per entrare nel vivo della sessione, i piloti tornano in pista con gomme nuove, prepariamoci a uno stravolgimento della classifica da qui a 10 minuti.

Brutta scodata per Vinales in uscita dall'ultima curva, mentre Simeon chiude il suo giro in 1'40"691 che gli vale la 22^ posizione.

Manca circa un quarto d'ora alla conclusione della FP3. Per adesso i piloti continuano a girare con gomme usate.

Posizioni degli italiani: 2^ Iannone, 5^ Dovizioso, 6^ Rossi, 9^ Petrucci, 20^ Morbidelli.

Miller monta la gomma soft nuova al posteriore, l'australiano per adesso non riesce però a migliorarsi.

1'39"825 per Aleix Espargaro che risale in tredicesima posizione ma resta fuori dalla top 10.

Caduta di Crutchlow in uscita da curva 2.

Rabat risale in ottava posizione con il tempo di 1'39"596.

1'40"388 per Pedrosa che non si migliora e resta in decima posizione.

30 minuti al termine della FP3.

Quindicesimo tempo per Nakagami che transita in 1'40"208 a +1"278 da Lorenzo.

L'ingresso di Marquez nella top 10 scalza Syahrin che ora è undicesimo.

Marquez continua a girare e a risalire posizioni, adesso il campione del mondo in carica occupa la terza posizione, dietro solamente a Lorenzo e Iannone.

Crutchlow accusa solamente 23 millesimi di ritardo da Lorenzo nel primo settore, Aleix Espargaro fa addirittura un parziale record.

Dovizioso in pista con la soft sia davanti che dietro, il forlivese al momento non si è migliorato.

1'39"705 per Marquez che risale in decima posizione con la media davanti e la soft dietro.

Nelle retrovie Franco Morbidelli che è addirittura fuori dai primi 20, il centauro romano è ventiduesimo.

Solamente dodicesimo Marquez che ieri è caduto ed è rimasto a lungo fermo nei box.

Si riparte dalla classifica combinata dei tempi delle precedenti sessioni: 1 Lorenzo, 2 Iannone, 3 Vinales, 4 Dovizioso, 5 Rossi, 6 Crutchlow, 7 Petrucci, 8 Zarco, 9 Pedrosa, 10 Syahrin.

Il sole fa capolino sulla pista di Montmelò anche se non manca qualche nuvola passeggera.

Temperatura dell'aria 25 gradi, temperatura dell'asfalto 30 gradi, saranno destinate a salire col passare delle ore.

I piloti della MotoGp tornano in pista per l'inizio della FP3 (45 minuti).

+++ SEMAFORO VERDE +++

Per ora è tutto dalla pista del Montmelò: arrivederci a domani con le ultime prove libere e le qualifiche ufficiali del Gp di Catalogna 2018

ecco la top ten della fp2 Lorenzo, Iannone, Vinales, Dovizioso, Crutchlow, Petrucci, Zarco, Pedrosa, Syahrin, Rabat

casco rosso intanto per Pedrosa

tutti stanno prendendo la bandiera, tra poco avremo la classifica tempi completa

scivolata di reddings in curva 10

bandiera a scacchi!

Pedrosa ottavo!

terzo tempo per Vinales

scivolata di rins in curva 2, tutto ok

luci rosse per Vinales e Pedrosa

scivolata di Morbidelli, ma tutto ok per il romano

ecco anche Iannone, super veloce

ma arriva Vinales, casco rosso

secondo tempo per Dovizioso

meno di due minuti al termine della fp2

intanto i commissari aiutano Marquez a ripartire

luci rosse per Pedrosa e dovizioso

ma lo spagnolo non si migliora per pochissimi

luci rosse per Lorenzo nei primi tre settori!

casco rosso di Pedrosa

scivolata in curva 4 per lo spagnolo, ma nulla di grave

caduta di Marquez

lorenzo spacca il muro dell'1.39: 1.38.930!

caschi rossi per Crutchlow, Lorenzo e Kallio

a 4 minuti ecco il time attack

primo crono per Vinales, che ha cominciato a spingere 1.39.652

casco rosso per vinales nel terzo settore

piccolo battibecco tra Alex Espargaro e Andrea Iannone, su un incrocio di linee affatto usuale in una session di prove libere

resiste intanto il crono di Lorenzo 1.39.817

Marquez in pista

luci arancio per aleix espargaro

sensazioni positive in casa ducati: anche dovizioso ha avuto ottimi responsi dalle gomme (18 giri su hard)

dieci minuti alla conclusione

pochi i piloti in pista

Si lavora ai box di Vinales

ultimo ritorno ai box prima del time attack finale alla bandiera a scacchi

Lorenzo torna ai box

1.40.5 il giro di Petrucci

Lorenzo in pista, ma lo spagnolo non pare cercare ora il giro veloce

è caduto in curva 5, ma nessun danno evidente anche alla sua moto

scivolata di pol espargaro, ma il pilota sta benissimo

vediamo la top five Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Crutchlow e Pedrosa

che monta medie all'anteriore e hard al posteriore

passo gara per Pedrosa

mancano 16 minuti alla bandiera a scacchi

mentre Marquez sta effettuando un programma differente di lavoro, vedremo che succederà negli ultimi minuti

in casa Yamaha si sta provando nuove soluzione tcniche

1.40.377 per Zarco, che vola al sesto posto

luce rossa per Pedrosa nel primo settore

luci arancio per crutchlow

Marquez prova il passo gara, gira sul 1,40.3-1.40.4

Vinales 1.40.370, vola al quarto posto della classifica dei tempi

il ducatista però non si migliora

luci arancio anche per Vinales

casco rosso per Dovizioso nel primo settore

in pista Lorenzo: media all'anteriore e soft al posteriore

si migliora Morbidelli che vola alla 13^ posizione

1.40.328, si migliora Iannone ora è quinto

caschi arancio per lui

Iannone in pista

Zarco taglia e va in via di fuga dopo la curva 1, piccolo errore in pista per il francese

1.39.817 il tempo di riferimento, fissato da Lorenzo

tanti i piloti che stanno facendo ritorno in pista ora

marquez torna in pista

si segnala un principio di incendio sulla moto di Petrucci, nulla di grave, i suoi meccanici sono intervenuti con tempestività

caschi arancio anche per Zarco

luci arancioni nei primi due settori per Aleix Espargaro

25 minuti al termine della Fp2

Lorenzo ai box intanto, cartina alla mano, studia meglio i dettagli del tracciato

ricordiamo l'attuale top ten: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Crutchlow, Pedrosa, Iannone, Petrucci, Rins, Rossi e Rabat

si migliora Syahrin

anche Marquez ai box a conversare con i suoi, la Honda oggi non pare così imbattibile

in pista Petrucci, Kallio, Zarco, Syahrin, e i due Espargaro

diversi i piloti ora ai box per riferire di questo primo run

la nuova top five: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Crutchlow, Pedrosa

primo tempo ora per Lorenzo 1.39.817

1.39.990 per Marquez che balza in testa

luci rosse per marquez

scivola settimo Rossi

si rivedono quindi sia Pedrosa che Petrucci, ben lontani dai primi corno questa mattina

la top five provvisoria Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Pedrosa, Petrucci

scivolata di Zarco in curva 5 intanto, nessun problema per il francese

fa ancora meglio Lorenzo, 1.40.512

primo tempo per Marquez che segna 1.40.758

spinge forte anche Marquez

i tempi registrati al termine della fp1 sono ben lontani

1.41.133 il primo crono della F2 firmato da Rossi

caschi arancio nel primo e secondo settore per rossi

ecco che arrivano le prime luci

primi installation lap ovviamente anche se ormai i piloti hanno rinfrescato la memoria stamattina

Zarco è però stato subito chiamato ai box per un problema non chiaro

tutti in pista, c'è parecchio traffico

Vinales in pista con gomme medie davanti e dietro

anche Rossi esce dai box

si parte!

gran parte dei piloti è pronta a partire, appena un minuto dal via

ecco le condizioni della pista: sole ,4 1 ° la pista e 26° la temperatura dell'aria

ci attendiamo quindi una grande reazione da parte di Marquez, opaco sul finire della Fp1

ricordiamo che al termine della Fp1 il primo crono è stato segnato da Valentino Rossi 1,39.456

tra pochi minuti avrà inizio la Fp2 del Gp di Catalogna 2018

Buon pomeriggio e bentornati alla diretta della prima giornata a Montmelò

appuntamento alle ore 14.05 per la diretta della Fp2 del Gp di Catalogna 2018

dalla 11^ in poi: A Espargaro, Pedrosa, Syharin, Bautista, Kallio., Simeon, Rins, P Espargaro, Petrucci, Nakagami, edding, Smith, Morbidelli, Giuntoli, Luthi

ecco intanto la top ten dei tempi: Rossi, Dovizioso, Lorenzo, Marquez, Zarco, Vinales, Crutchlow, Rabat, Iannone e Miller

prove di partenza

sono gli ultimi crono della Fp1

secondo tempo per Dovizioso

caduta di Miller curva 5 nulla di grave

ultime luci rosse per Dovizioso

bandiera a scacchi

Lorenzo prende la terza posizione

e il dottore trova il primo tempo 1,39.456!

ultimi 30 secondi

nuovi caschi rossi per rossi

luce rossa per Rossi nel secondo settore

luci arancio per Zarco, è quinto

la nuova top five Marquez, Rossi, Lorenzo, Vinales, Crutchlow

lui arancio per Vinales (media al posteriore)

si migliora Rabat che è quinto ora

Il dottore trova il secondo miglior crono

Rossi prova un primo giro lanciato

1.40.406 il tempo di Marquez che di certo non sta spingendo per il giro veloce

luci arancio per Espargaro e rossa nel secondo settore

Rossi in pista con gomme nuove sia all'anteriore che al posteriore

ma lo spagnolo ha subito recuperato

errore di marquez in curva 12

luci arancio per Redding nel primo settore

anche il Dottore in pista

le ducati sono in pista

scivolata di Morbidelli in curva 2: il romano sta bebe e sta riportando in pista la moto con l'aiuto dei commissari

anche Lorenzo si sta preparando

tutti in pista, inizia il terzo round

Crutchlow (3^) è ai box a colloquio con i suoi

tra poco dovrebbe partire l'ultimo time attack della Fp1

dieci minuti alla bandiera a scacchi

nuovo giro lanciato per vinales

il tempo di riferimento è sempre quello di Marquez 1.39.882

Vinales si migliora ma non va oltre al nono crono

per ora le Yamaha non paiono particolarmente entusiasmanti

Rossi ai box a colloquio con il proprio staff

piccola scodata in curva 10 per Marquez

riepiloghiamo la top ten mentre Zarco torna ai box: Marquez, Lorenzo, Crutchlow, Iannone, Dovizioso, Pedrosa, Syahrin, Rossi, Zarco, A Espargaro

si migliora Miller è 17^ ora

piccola uscita sulla ghiaia per Zarco in curva 13m nessuno problema per il francese che rimane tranquillamente in sella

mancano 17 minuti alla bandiera a scacchi

luci arancio nei primi due settori per Vinales

la nuova top five: Marquez, Lorenzo, Iannone, Crutchlow e Dovizioso

1.40.357 per il Dovi sempre 5^

Lorenzo trova il secondo crono, anche Dovizioso prova a migliorarsi

luce rossa nel secondo settore per Lorenzo

1.40.608 per Espargaro ora ottavo

si migliora anche Rins, sempre 14^

luci arancio per Aleix Espargaro

ma si migliora Iannone ora secondo a +0.392 dallo spagnolo

resiste il primo tempo di Marquez 1.39.882

si torna di nuovo tutti in pista

luci arancio per Iannone e rabat

torna in pista Lorenzo

luci arancio anche per Luthi: lo svizzero però è ben lontano dai big stamattina

luci arancio per Iannone

anche Aleix Espargaro al colloquio con i propri meccanici

si lavora alacremente in casa Ducati: entrambi i piloti sono ai box

ricordiamo la top five Marquez, Crutchlow, Lorenzo, Dovizioso, Rossi

mancano 30 minuti alla conclusione della Fp1

ne approfitta della pista libera Cal Crutchlow

in verità sono molti i piloti che stanno ora tornano dai propri meccanici

anche Dovizioso e Pedrosa tornano ai box

Marquez torna ai box: lo spagnolo pare soddisfatto

luci arancio anche per Zarco

intanto Marquez sfonda il muro dell'1.40: 1.39.882 per lo spagnolo della Honda

luci arancio per il dottore

ecco anche Rossi!

il ducatista trova il secondo crono ma è presto superato dal compagno di squadra Lorenzo

luci arancio per Dovizioso

cerca un nuvo giro veloce Marquez evidentemente già a suo agio al Montmelò

si migliora lorenzo, ora secondo

luci arancio per Vinales

1.40.166 il crono di Marquez sempre in testa alla classifica

ecco la nuova top five provvisoria: Marquez Crutchlow, Pedrosa, Bautista, Zarco

luci arancio per Pedrosa

lo stesso marquez sta accendendo altri caschi rossi

alle spalle del campione del Mondo ecco poi Aleix Espargaro, Zarco e Iannone, ma ovviamente sono attesi altri consistenti miglioramenti

1.40.812 il primo crono fissato da Marc Marquez

ecco che si accendono le prime luci rosse

il ritmo però è destinato ad aumentare

ancora nessun crono: c'è molto traffico in pista e i piloti sono impegnati a fare le prime verifiche sull'assetto

condizione ideali questa mattina al Montmelò

primi installation lap

Anche il Dottore monta sulla sua Yamaha

anche Vinales subito in pista

le ducati subito fuori

semaforo verde!

si parte!

tuto è pronto al Montmelò dove splende un caldo sole

Benvenuti alla diretta della Fp1 del Gp di Catalogna 2018

MotoGP Gp Catalogna 2018: FP1 ore 9.55 15-6