MOTOGP AUSTIN | GARA

Tra due settimane, nel weekend del 4-6 maggio, la MotoGp sbarca a Jerez per il primo appuntamento europeo della stagione, il Gran Premio di Spagna!

Dovizioso torna in testa al mondiale con 46 punti, una lunghezza di vantaggio su Marquez e cinque su Vinales. Crutchlow e Zarco 38, Iannone 31, Rossi 29, Miller 26, Rabat 22, Petrucci 21.

Solamente quarto Rossi che chiude davanti a Dovizioso, Zarco, Pedrosa, Rabat, Miller, Aleix Espargaro, Lorenzo, Petrucci, Pol Espargaro, Nakagami e Bautista che completano la zona punti. 16^ Smith, 17^ Redding, 18^ Luthi, 19^ Simeon, 20^ Morbidelli, 21^ Crutchlow.

Vinales e Iannone completano il podio!

Marquez saluta i suoi tifosi prima di tagliare il traguardo in solitaria!

Comincia l'ultimo giro per Marquez!

Iannone si avvicina a Vinales in calo con le gomme!

Miller guadagna una posizione su Rabat e sale in ottava posizione.

Rossi è troppo lontano da Iannone per poterlo attaccare, il centauro di Vasto non sale sul podio dai tempi della Ducati.

Dovizioso esce dalla scia di Zarco e gli porta via la quinta posizione.

5 giri alla fine.

Grande gara di Rabat che si trova in ottava posizione.

Lorenzo in difficoltà, in un colpo solo il maiorchino perde due posizioni a vantaggio di Miller e Pol Espargaro.

Congelate le prime posizioni: Marquez ha 6 secondi di vantaggio su Vinales che a sua volta tiene a distanza di sicurezza Iannone, con Rossi ancora più defilato.

Ecco, Simeon correrà per onor di firma ma intanto sta vincendo il duello con Morbidelli per la 19^ posizione.

Crutchlow ufficialmente è ancora in gara anche se in ventunesima posizione, dietro anche al belga Simeon che sta correndo giusto per onor di firma.

Marquez al comando guida la moto fischiettando, lo spagnolo si sta involando verso una delle vittorie più facili e agevoli della sua carriera.

Rossi continua a restare dietro a Iannone, il Dottore aspetta le ultime tornate per sferrare l'attacco.

Infuria la battaglia per la quinta posizione con uno stoico Pedrosa che è rientrato sui due litiganti Zarco e Dovizioso.

Dovizioso nella scia di Zarco! Il francese è ancora troppo lontano per poter essere affiancato dal forlivese.

Caduta di Rins con la moto che rimane in piena traiettoria! Per fortuna i piloti riescono a evitare il collega e con l'aiuto dei commissari la Suzuki viene prontamente rimossa.

Da segnalare la presenza di Tito Rabat nella top 10.

10 giri alla bandiera a scacchi, Marquez sempre più leader.

Karel Abraham si aggiunge alla lista dei concorrenti ritirati.

Marques, Vinales, Iannone e Rins gli unici a girare sotto il 2'06".

Al momento fuori dalla zona punti Franco Morbidelli, il romano occupa la 18^ posizione.

Gara finita per Syahrin, il malese cade in uscita da curva 1.

Il britannico esagera e perde la moto rotolando a terra, Cal riparte ma ormai è in fondo al gruppo.

+++ CADE IL LEADER DEL MONDIALE, CRUTCHLOW +++

13 giri al comando, Marquez leader solitario, Vinales non sembra in grado di avvicinarsi, duello italiano per il terzo gradino del podio tra Iannone e Rossi.

Crutchlow ritarda eccessivamente la staccata su Zarco e il britannico rischia di perdere la posizione anche nei confronti di Dovizioso.

È salito a 4 secondi il gap tra Marquez e Vinales.

Dopo una partenza a razzo Iannone non riesce a mantenere il passo, il pilota di Vasto sta già facendo i conti con l'usura degli pneumatici.

Marquez fa gara a sé, Vinales rompe gli indugi e supera Iannone strappandogli la seconda piazza.

Primi 10: Marquez, Vinales, Iannone, Rossi, Zarco, Dovizioso, Crutchlow, Pedrosa, Rins, Lorenzo.

Giro veloce di Marquez, 2'04"605.

Marquez stacca Iannone e si invola verso la fuga solitaria, il pilota della Suzuki deve guardarsi le spalle dalle Yamaha ufficiali di Vinales e Rossi.

Pedrosa occupa l'ottava posizione con una mano in pessime condizioni.

Nel frattempo Crutchlow è sceso in settima posizione dopo essere stato superato da Dovizioso, ricordiamo che il britannico è l'attuale leader del mondiale.

2'04"808 di Marquez che risponde a Iannone.

Iannone attacca Marquez con la moto che scoda paurosamente! Lo spagnolo si difende.

Rossi pressa Vinales per la terza piazza.

Giro veloce di Iannone, 2'05"096! Il portacolori della Suzuki resta incollato a Marquez.

Lungo di Rins che va fuori pista, lo spagnolo scivola in dodicesima posizione.

Rossi svernicia Crutchlow e sale al quarto posto, il britannico prova a rispondergli ma resta dietro.

Sul finire del primo giro Marquez supera Iannone e si porta al comando! Terzo Vinales davanti a Crutchlow, Rossi, Zarco, Dovizioso, Pedrosa, Rins, Lorenzo, Smith, Syahrin, Rabat, Miller, Pol e Aleix Espargaro, Petrucci, Redding, Nakagami e Bautista.

Sportellate tra Zarco e Rossi con il Dottore che mantiene la posizione!

Vinales ha perso un paio di posizioni al via, con Marquez che è già a caccia di Iannone!

Ottima partenza di Andrea Iannone che balza al comando!

+++ SI SPENGONO I SEMAFORI, VIA +++

I piloti si allineano sulla griglia di partenza!

Sono previsti 20 giri per un totale di 110 chilometri.

Lorenzo, Dovizioso, Rossi e Iannone partono con la dura al posteriore, temendo un rapido degrado delle gomme.

Oggi splende il sole a Austin, 22 gradi la temperatura dell'aria, 36 gradi quella dell'asfalto.

+++ COMINCIA IL GIRO DI RICOGNIZIONE +++

Classifica dei tempi: Marquez, Vinales, Crutchlow, Iannone, Aleix Espargaro, Dovizioso, Rins, Miller, Petrucci, Lorenzo, Rossi, Rabat, Zarco, Redding, Nakagami, Pol Espargaro, Smith, Simeon, Pedrosa, Bautista, Morbidelli, Luthi.

Appuntamento alle ore 21.00 italiane per la partenza!

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Pedrosa, che sta correndo in precarie condizioni fisiche, è solamente sedicesimo: per lui sarà già un successo prendere parte alla gara e completarla.

2'06"052 per Dovizioso che risale in quarta posizione anche se resta a oltre un secondo da Marquez.

Posizioni degli italiani: 4^ Iannone, 7^ Dovizioso, 10^ Rossi, 12^ Petrucci, 18^ Morbidelli.

Crutchlow si riprende la seconda posizione in 2'05"697 pur rimanendo a sette decimi da Marquez.

Marquez scende sotto il 2'05", 2'04"988 per lo spagnolo che sembra inattaccabile.

Vinales si porta a 92 millesimi da Marquez, attendendo il nuovo transito del numero 93.

Marquez continua a spingere e abbassa nuovamente i parziali nei singoli settori.

5 minuti al termine del warm-up.

Marquez passa di nuovo sul traguardo in 2'05"665.

Primi 10: Marquez, Crutchlow, Vinales, Lorenzo, Rossi, Iannone, Rins, Aleix Espargaro, Rabat e Dovizioso.

In questo momento Syahrin si trova al centro medico per dei controlli precauzionali dopo la caduta che lo ha visto protagonista qualche minuto fa.

2'06"487 per Crutchlow che risale al secondo posto in sella alla Honda LCR.

Marquez toglie altri 546 millesimi al suo tempo.

Arrivano i piloti italiani: terzo tempo per Iannone, poco più indietro Dovizioso e Rossi.

Lorenzo si porta a 102 millesimi dalla miglior prestazione di Marquez.

Come volevasi dimostrare, il campione del mondo in carica spara un 2'06"651 che mette d'accordo tutti quanti.

Marquez si sta nascondendo, solamente decimo tempo per lui.

Exploit di Rabat che fa segnare il miglior tempo in 2'07"192.

Primi passaggi sul traguardo: 2'08"481 per Redding che precede Aleix Espargaro, Vinales, Rins e Smith.

Caduta di Syahrin in uscita da curva 19.

Prove di bagarre tra Dovizioso e Iannone che girano l'uno incollato all'altro.

Ricordiamo che nelle qualifiche di ieri sono stati penalizzati Marc Marquez e Pol Espargaro, entrambi partiranno 3 posizioni più indietro rispetto a quella conquistata in Q2.

Piloti in pista per il consueto giro d'installazione.

+++ SEMAFORO VERDE, COMINCIA IL WARM-UP +++

Mattinata asciutta ma tutt'altro che calda ad Austin! 16 gradi la temperatura dell'aria, 18 gradi quella dell'asfalto.

Appuntamento a domani con la gara!

Ecco la classifica al termine della qualifica: Marquez, Vinales, Iannone, Zarco, Rossi, Lorenzo, Crutchlow, Dovizioso, Pedrosa, Petrucci, Rins, P. Espargaro.

Rossi non riesce a migliorarsi

Under investigation Marquez...

Marquez è un missile: 2:03.658. Vinales secondo, poi Iannone, Zarco e Rossi

Ultimo minuto ed è bagarre...

Incredibile Marquez: ostacola Vinales che gli stava soffiando la pole. Maverick lo manda a quel paese...

Vinales si lancia...

La classifica momentanea: Marquez, Rossi, Crutchlow, Zarco, Iannone, Pedrosa, Lorenzo, Vinales, Rins, Petrucci, Dovizioso, P. Espargaro

Moto rovinata, ora torna subito ai box per prendere la seconda quando mancano 6 minuti alla fine

Brutta caduta di Marquez alla curva 13

Ma c'è Marquez: 2:04.134, con 4 decimi su Rossi

Super Rossi: 2:04.528! Dietro Zarco e Lorenzo

Arrivano i primi tempi...

Rossi e Marquez subito in pista...

Ultimi 15 minuti di fuoco!

Ora si fa sul serio per la pole: sta per cominciare il Q2

La KTM di P. Espargaro e la Ducati Pramac di Petrucci in Q2!

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

P. Espargaro e Petrucci passerebbero al Q2

P. Espargaro primo in 2:05.169!

Petrucci spinge forte la sua Ducati Pramac ed è primo con 2:05.245

Bautista va dritto e vanifica quello che sarebbe stato un buon tempo

Ora sono tutti in pista per l'ultimo assalto. Mancano 4 minuti alla fine del Q1

Petrucci deve riuscire a togliere tre decimi dal suo tempo per farcela

Che bagarre tra Syahrin, P. Espargaro, Petrucci e Smith!

Squillo di Syahrin: 2:05.889 ed è primo tempo, ma arriva una pioggia di settori rossi...

Petrucci chiude in 2:05.910

Comincia il giro di Danilo Petrucci....

Pronti per la Q1?

Ecco la classifica: Marquez, Vinales, Rossi, Iannone, Crutchlow, Dovizioso, Miller, Rins, Zarco, Petrucci, P. Espargaro, Morbidelli, Smith, Nakagami, A. Espargaro, Pedrosa, Syahrin, Bautista, Lorenzo, Redding, Rabat.

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Iannone quarto a 7 decimi dal primo posto

Straordinario Vinales: a soli 52 millesimi da Marquez!

Ecco Dovizioso: quinto posto, è dietro Crutchlow

Rossi terzo: le Yamaha braccano Marquez

Vinales ora ha soli tre decimi da Marquez. Intanto Miller resta a piedi: caduta

Squillo di Vinales: è secondo a 7 decimi da Marquez!

Crutchlow sale al secondo posto...

Rabat rischia il contatto con Marquez

Zarco sale al quinto posto, sopravanzato Crutchlow e Smith. Dovizioso ottavo

Marc continua a migliorarsi 2:04.686, Iannone sale al secondo posto

E infatti Marquez: 2:05.381. Seguono Miller e Rossi

Rossi in 2:06.892, ma Marquez va già più veloce

In arrivo i primi tempi...

Rossi subito in pista, l'asfalto è umido...

+++ SEMAFORO VERDE, VIA ALLA FP4 +++

Tra pochi minuti il via all'ultimo turno di prove libere

Appuntamento alle 20:30 per la FP4!

Ecco i piloti che passano al Q2: Iannone, Marquez, Vinales, Rossi, Zarco, Crutchlow, Rins, Dovizioso, Lorenzo, Pedrosa.

Prove di partenza ora in pista

+++ FINE FP3 +++

Marquez e Vinales tornano in pista per verificare le condizioni in chiave set up

Chi era andato in pista sta tornando ai box: la pista è bagnata

Rossi e Lorenzo preferiscono restare ai box

Piloti in pista per il time attack

Arriva la pioggia!!

Marquez 2:05.608! Solo nove millesimi dal tempo di Iannone

Ecco Zarco: si prende il sesto posto e fa fuori A. Espargaro dalla top ten

Per ora in Q2 passerebbero: Iannone, Marquez, Vinales, Rossi, Crutchlow, Rins, Lorenzo, Pedrosa, Dovizioso, A. Espargaro.

Rossi gira con gomma media pensando al passo gara...

Migliora il grip e ai box si interviene per un set up più "aggressivo"

Pedrosa risponde e sale all'ottavo posto, ora Zarco è fuori dalla top 10 combinata

Tralasciando la classifica combinata, Marquez primo, poi Iannone a 547 millesimi e Dovizioso a quasi un secondo

Zarco si migliora: è decimo, scende Pedrosa

Marquez sta già trovando il ritmo di ieri: 2:04.676

Zarco in testa nelle FP3 in 2:05.953, segue Rossi a 82 millesimi

Tanta azione, ma tempi alti in pista

C'è rischio pioggia, quindi i piloti potrebbero partire subito forte

+++ VIA ALLA FP3 +++

Buon pomeriggio. Tra pochi minuti via alla FP3

Appuntamento a domani con gli ultimi turni di prove e le qualifiche.

Al termine della FP2 Iannone, Marquez, Vinales, Rossi, Crutchlow, Rins, Lorenzo, Dovizioso, A. Espargarò e Pedrosa sarebbero in Q2.

Andrea ha soffiato 56 millesimi a Marquez!

+++ BANDIERA A SCACCHI +++

Colpaccio di Iannone: è primo in 2:04.599!

Lorenzo si avvicina a Marquez: è a poco meno di sei decimi

Squillo di Rins: è terzo ad un secondo da Marquez

Zarco riemerge e si prende la terza posizione

Prova a rimetterla in pista, ma la sua Honda si spegna e ai box preparato subito l'altra moto

A 19 minuti dalla fine Marquez scivola in curva 11

Buon terzo posto per Pedrosa, operatosi qualche giorno fa al polso...

Quando mancano 30 minuti alla fine: Marquez, Iannone, Pedrosa, Crutchlow, Rossi, A. Espargaro, Vinales, Rabat, Nakagami e Lorenzo andrebbero in Q2.

Ritorna "The Hammer" Marquez: 2:05.287. Secondo Iannone!

Il primato dura poco: Marquez in 2:06.125

Per ora conduce Iannone: 2:06.823

Asfalto ancora sporco, in arrivo i primi tempi...

+++ VIA ALLA FP2 +++

Tra pochi minuti via alla FP2...

Appuntamento alle 21 per la FP2!

Classifica: Marquez, Rossi, Vinales, Lorenzo, Crutchlow, Dovizioso, Nakagami, Iannone, Zarco, Rins, A. Espargaro, Redding, Petrucci, Rabat, Bautista, P. Espargaro, Smith, Luthi, Morbidelli, Syahrin, Pedrosa, Abraham, Miller, Simeon.

Arrivano gli ultimi tempi...

+++ FINE FP1 +++

Rossi e Vinales inseguono

Marquez martella: 2:05.530

Marquez a quattro minuti dal termine stampa il 2:05.723

Marquez migliora di un millesimo il suo tempo

Vinales non ci sta: si prende il secondo posto con 5 decimi di distacco

La pista è ancora molto sporca, intanto tre italiani danno la caccia a Marquez

Squillo di Dovizioso, che porta a 9 decimi il distacco da Marquez. Seguono Iannone e Rossi

A meno di 15 minuti dal termine, Rossi si riprende il secondo posto: ora è a +1.1 da Marquez

Lorenzo si infila tra Marquez e Rossi, ma il distacco dalla vetta resta notevole

Invece Marquez continua a migliorarsi: ora 2:06.092

Incredibile il gap di Rossi: addirittura 1.2 secondi da Marquez...

La Yamaha di Rossi si prende il secondo posto, terzo Rins. La bagarre è dietro Marquez...

Buono spunto di Vinales che sale al secondo posto!

Dopo il primo quarto d'ora la classifica è questa: Marquez, Redding, Lorenzo, Crutchlow, A. Espargaro, Iannone, Vinales, Bautista, Rabat, Rossi.

Redding si riavvicina a Marquez, che però è l'unico a girare bene nonostante manchi grip

Marquez si migliora: 2:07.049. Dietro Iannone e Lorenzo

I tempi al momento sono poco indicativi. L'unico che sembra a suo agio, nonostante la polvere, è Marquez

Zarco si ferma: la sua Yamaha Tech3 ha qualche problema...

Di Marquez il miglior tempo in 2:10.713

L'asfalto appare molto sporco dopo la sessione di Moto3

Ad Austin comincia la FP1 del GP delle Americhe 2018

Buon pomeriggio ai lettori de Ilsussidiario.net!